alici

Le alici, dette anche acciughe, sono pesci di acqua salata della famiglia Engraulidae.  Diffuse in tutto il Mediterraneo, nel Mar Nero e nell’area orientale dell’Oceano Atlantico, possono vivere anche in acque salmastre e nelle lagune.

Le acciughe sono un’ottima fonte di proteine di qualità e di omega 3, acidi grassi alleati della salute, in particolare di quella di cuore e arterie. Mangiando alici è inoltre possibile assumere buone quantità di riboflavina, vitamina del gruppo B che partecipa a numerose reazioni metaboliche, all’ossidazione degli acidi grassi e degli aminoacidi e alla respirazione cellulare.

Come preparare le alici con pistacchi e finocchietto

Le alici con pistacchi e finocchietto sono un piatto profumato, molto aromatico e creativo ma che mantiene tutta la sua leggerezza senza trascurare il gusto. Vediamo insieme come preparare questa pietanza.

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 300 gr di alici
  • due limoni
  • un mazzetto di finocchietto selvatico fresco
  • una manciata di pistacchi
  • olio EVO
  • sale e pepe

DIFFICOLTA: facile

TEMPO: 40 minuti circa

PREPARAZIONE E PROCEDIMENTO – Pulite le alici eliminando la testa, le viscere e la lisca (se volete, potete chiedere al pescivendolo di fare questa pulizia). Sciacquatele e asciugatele bene. Disponetele in uno strato unico su un piatto e fatele marinare per mezz’ora con il succo filtrato dei limoni. Lavate e tritate il mazzetto di finocchietto, riducete in granella i pistacchi nel mortaio o aiutandovi con un mixer. Togliete le alici dalla marinatura, disponetele su un piatto da portata, salatele, pepatele e cospargetele con il finocchietto tritato e la granella di pistacchi. irrorate con un filo d’olio e servite.

CONSIGLI – ideale come antipastino, aperitivo o secondo.

Articolo precedenteTortellini aromatici
Prossimo articoloTagliatelle noci e zucca