La frittata è espressione di fantasia in cucina, si può fare in mille modi diversi e con infinite combinazioni di sapori. La frittata agli asparagi rende omaggio a una verdura di stagione saporita e salutare. Gustala da sola, con un po’ di formaggio o nel pane

INGREDIENTI per 4 persone:

• 6 uova
• 1 porro
• 50 g di parmigiano reggiano grattugiato
• 300 g di asparagi sottili
• 150 g di provolone tagliato a dadini
• olio extravergine di oliva
• basilico fresco
• sale
• pepe

DIFFICOLTA: facile

TEMPO: 15 minuti circa per la preparazione e 25 per la cottura

PREPARAZIONE E PROCEDIMENTO: Tagliate il porro a rondelle e fatelo appassire in una padella antiaderente insieme a un giro di olio extravergine di oliva. Quando sarà trasparente aggiungete gli asparagi tagliati a tocchetti, salate e cuocete fino a quando saranno teneri ma ancora croccanti. Nel frattempo in una ciotola sbattete con una frusta le uova con un cucchiaio di olio, sale, pepe il tanto che basta a romperle. Aggiungete il parmigiano reggiano grattugiato, il basilico spezzettato e amalgamate. Con una paletta stendete la verdura sul fondo della padella in uno strato omogeneo e, fuori dal fuoco, aggiungete il composto di uova seguito dai dadini di formaggio. Cuocete per 2-3 minuti a fiamma alta, quindi abbassate il fuoco, coprite, e cuocete per circa 10 minuti o comunque fino a quando i bordi della frittata diventeranno ben dorati. A questo punto, aiutandovi con il coperchio, girate la frittata e fatela dorare per alcuni minuti anche da questo lato. (Se non avete dimestichezza con la fase più critica della preparazione della frittata, ovvero il momento in cui va girata, potete utilizzare la stessa ricetta e cuocerla in forno a 180° per 40 minuti). Trasferite la frittata agli asparagi su un piatto da portata e tagliatela a fette e servite.