Pasticcio di carne

9807

Una ricetta che affonda le sue radici nel passato, un piatto ricco e sostanzioso. Una volta era pensato per i pranzi domenicali o delle feste, oggi ideale anche per una cena o una pietanza da portare via: può essere preparato anche un giorno prima e riscaldato all’occasione.

INGREDIENTI

per 4 persone:
400 gr di pasta fresca
200 gr di carne di vitello lessata o cruda, anche già macinata
150 gr di prosciutto cotto in una fetta unica
300 gr di fontina
4 uova, 2 albumi
grana grattugiato
prezzemolo
noce moscata
burro
sale

DIFFICOLTA: facile

TEMPO: 50 minuti circa per la preparazione e cottura

PREPARAZIONE E PROCEDIMENTO – Tagliate a pezzi la carne di vitello e il prosciutto, passate tutto nel tritacarne in modo da ottenere un macinato molto fine. Unite le uova, gli albumi montati a neve, il grana e il prezzemolo tritato, insaporite con sale e un pizzico di noce moscata. lavorate il composto finchè non risulta omogeneo. Tirate la pasta sottile, tagliatela in rettangoli e sbollentateli per 2 o 3 minuti in acqua bollente salata a cui avrete aggiunto un po’ di olio. Scolatela e passatela velocemente in acqua fredda, poi stendetela su un canovaccio. In una pirofila imburrata stendete un po’ di condimento, alternate con la pasta formando degli strati, infine coprite con fette di fontina e cospargete con qualche fiocchetto di burro. Mettete in forno a 200° C per 30 minuti.