melanzane

Le melanzane a funghetto sono un contorno sfizioso e saporito dal gusto mediterraneo. Vengono chiamate “a funghetto” perché la preparazione richiama quella dei funghi trifolati.

Sono un contorno tipico della tradizione napoletana e prendono il nome dalla forma in cui vengono tagliate, che ricorda dei pezzetti di fungo. Possono essere usate anche per condire la pasta, aggiungendo la ricotta salata, e si preparano con il pomodoro ma, se preferite, anche con le olive e i capperi.

Come preparare le melanzane a funghetto

INGREDIENTI
per 4 persone:
5 melanzane lunghe
200 gr di pomodorini
1 spicchio d’aglio
qualche foglia i basilico
olio EVO
Sale

DIFFICOLTA: facile

TEMPO: 30 minuti per la preparazione e cottura

PREPARAZIONE E PROCEDIMENTO – Tagliate le melanzane a fettine spesse (3 o 4 cm), riducetele a listarelle e successivamente a tocchetti. Disponeteli su un piano e salate coprendo con un panno in modo che perdano l’acqua.

Riscaldate in una padella 3 cucchiai di olio. Aggiungete le melanzane fatele friggere fino a quando non saranno dorate. Posatele in un piatto con della carta assorbente. Eliminato dalla padella l’eccesso di olio avanzato dalla frittura, utilizzatene una parte per imbiondire uno spicchio di aglio.

Scottate per qualche minuto i pomodorini che avrete tagliato in quattro pezzi. Aggiungete le melanzane e fate mantecare per un paio di minuti. Guarnite con basilico.

CONSIGLI – Si possono insaporire aggiungendo capperi e olive. Ideali accompagnate da una fetta di pane casereccio, perché esprimono al meglio il loro gusto mediterraneo.

Articolo precedentePollo e patate alla diavola
Prossimo articoloPanzerotti al forno