UN GRANDE CLASSICO proposto in maniera originale,facile e dal successo assicurato.

INGREDIENTI

per 4 persone:
4 coscette e 4 alette
4 o 5 patate
1 cucchiaio di paprika
1 cucchiaio di grana
Rosmarino
Aglio liofilizzato
Olio/Sale/Pepe

DIFFICOLTA: facile

TEMPO: 60 minuti per la preparazione e cottura

PREPARAZIONE E PROCEDIMENTO – Ungere una pentola antiaderente con poco olio, mettere il pollo in un unico strato con la pelle rivolta verso il basso, condire con sale,rosmarino e invece del coperchio, coprire con carta da forno. Posarci sopra una pentola piena d’acqua in modo che sia pesante e faccia pressione sul pollo e schiacciarlo e cuocerlo per 30 minuti.Togliere la pentola, girare il pollo e rimettere la pentola e cuocere per altri 20 minuti. Il pollo devo cuocersi per bene e abbrustolirsi. Per il contorno di patate, invece, lavare e tagliare con la buccia le patate a spicchi, disponeteli in una teglia foderata dalla carta da forno, condire con aglio liofilizzato (o anche intero e poi toglierlo), paprika, grana, olio,pepe,sale,rosmarino. Cuocere per 40 minuti a 190°.

CONSIGLI – Utilizzare una pentola piena d’acqua da mettere sul pollo ha una doppia utilità: quella di schiacciare il pollo e in più utilizzare una cottura per cuocere il pollo e anche per far bollire l’acqua per la pasta da cuocere. Unire l’utile al dilettevole!

Articolo precedenteLumaconi ripieni con speck e noci
Prossimo articoloMelanzane “a funghetto”