ChefGir di questa ricetta: Marilena Savona [sfoglia le sue ricette]

LA TRADIZIONALE PASTA AL PESTO arricchita dai fagiolini, una ricetta fresca e appetitosa molto gradita anche ai vegetariani.

INGREDIENTI

per 4 persone:
350 gr. di trofie
200 gr. di fagiolini verdi e teneri
150 gr. di pesto
3 cucchiai di olio di oliva
4 cucchiai di formaggio grana grattugiato
sale

DIFFICOLTA: facile

TEMPO: 15 minuti per la preparazione e 30 per la cottura

PREPARAZIONE E PROCEDIMENTO – Pulite e lavate i fagiolini e tagliateli a pezzetti (non troppo piccoli). Portate a ebollizione abbondante acqua salata in una pentola e fate lessare i fagiolini a fuoco vivace e senza coperchio. Quando i fagiolini sono ancora al dente, versate nell’acqua anche la pasta e farla cuocere. Ponete il pesto in una zuppiera che userete per servire la pasta. Diluite il pesto con un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta, unite il formaggio grana e l’olio e mescolate. Quando la pasta e i fagiolini saranno cotti, scolateli e versate il tutto nella zuppiera con il composto. Mescolate accuratamente.

CONSIGLI: questa ricetta rimane gustosa anche fredda, ideale in estate. Al posto delle trofie potete usare un formato di pasta a vostro piacimento, anche pasta lunga.

Articolo precedenteScaloppine di lonza di maiale al vino bianco
Prossimo articoloUova in camicia all’americana